martedì 12 maggio 2015

Two Temple Place


Two Temple Place è un palazzo neo-gotico nella zona di Temple gestito da una charity (Bulldog Trust) che viene aperto al pubblico solo nei primi mesi dell'anno per delle mostre e collezioni provenienti da fuori Londra, mentre per il resto dell'anno viene affittato per organizzare eventi.
Noi ci siamo stati ad aprile, giusto una settimana prima della chiusura invernale per vedere la mostra "Cotton to Gold", e per curiosare all'interno di questo favoloso palazzo.
Onestamente non ci aspettavamo tanto.



La mostra di per sé non ci ha delusi: era una raccolta di oggetti preziosi appartenuti alle famiglie più benestanti che controllavano nello scorso secolo le industriali tessili del Nord-est dell'Inghilterra. Per cui si va dal telaio industriale esposto al centro della sala a manoscritti medioevali, monete greco-romane, stampe giapponesi, animali imbalsamati e persino una mummia.


L'inaspettato è stato trovare un ambiente tanto eccezionale quanto eclettico all'interno di questo palazzo.
Questa magione fu infatti modellata secondo i gusti cultural-letterari del proprietario, William Waldor Astor, a metà dell'Ottocento, per questo salendo le scale si possono trovare statue lignee raffiguranti  Tre Moschettieri e nel salone principale, oltre ai personaggi di Robin Hood, svettano i busti in bassorilievo di figure come Dante Alighieri, Otto von Bismarck e Pocahontas.



Se progettate una visita ricordatevi che il palazzo viene aperto al pubblico solo nel primo periodo dell'anno, tra Gennaio e Aprile,. l'ingresso è gratuito/ad offerta libera e con £10 si può diventare "amici" dell'associazione e ricevere l'invito per altre manifestazioni chiuse al pubblico.

Ma se vi capita di passare nel periodo di chiusura, potrete sempre sbirciare all'interno dal cancello in ferro per osservare, addossato ad uno dei lampioncini, il simpatico cherubino che sorregge una cornetta del telefono, simbolo celebrativo delle "nuove" scoperte tecnologiche del tempo.

Info utili qui:
www.twotempleplace.org

21 commenti:

  1. Bellissimo questo palazzo e anche la mostra! Bello scovare questi gioielli nascosti ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione, Cristina! Da fuori poi è un palazzo come tanti altri (sono tutti belli in quella zona)

      Elimina
  2. Beh, particolare. Per quali eventi viene affittato?
    Io ce lo vedrei bene come palazzo per riunire logge massoniche^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah... dato il posto non mi sorprenderebbe! Mi hanno detto chel'anno scorso l'aveva affittato Elton John e altra gente che francamente non conosco, una mia amica ci era stata per la premiere di un film quindi... robe così :-)

      Elimina
    2. Ah, capisco.
      Beh, possono sempre farci incontri segreti :P

      Moz-

      Elimina
  3. No vabbé....ma che spettacolo!! La mostra mix-and-match magari meno ma il palazzo...mamma mia!!! Bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche la mostra era bella, non ci siamo andati principalmente per quella... magari dovevo mettere altre cose rispetto all'immagine degli insetti e la mummia... XD

      Elimina
  4. Un palazzo bellissimo. Sono rimasto incantato anche dal libro stampato, a occhio e croce una versione della "Morte D'Arthur" di Thomas Malory illustrata da Aubrey Beardsley... Credo che potrei uccidere per possedere una meraviglia del genere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'erano un sacco di volumi del genere, anche in italiano ( molto antico, non si capiva nulla), questo in particolare è illustrato da Williams Morris, ma non so se il testo è anche suo, non ricordo, Sorry!

      Elimina
  5. Le immagini sono già belle... Poi mi hai preso definitivamente a "simpatico cherubino che sorregge la cornetta del telefono" ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il simpatico cherubino l'ho messo su Instagram :-D

      Elimina
  6. Ma questo posto è meraviglioso *__________*
    Sembra la versione di lusso della casa dei miei sogni!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, pensa che anche il bagno è di lusso: al primo piano seguendo le scale coi moschettieri trovi una porta con la scritta dorata "Ladies" XD

      Elimina
  7. Le vetrate sono meravigliose!

    RispondiElimina
  8. Questo palazzo sembra tutti da scoprire! Mi piace andarmene in giro per la londra unconventional grazie ai tuoi post! Buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo! trovare queste chicche non mi annoia mai ;-)

      Elimina
  9. sembra un posto delle favole :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche perchè è pieno di personaggi da favola ;-)

      Elimina
  10. Di certo è molto diverso dall'architettura a cui mi ero abituata a Kyoto, ma ho sempre più l'impressione che Londra mi piacerà tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh... ma se vuoi ti faccio vedere anche una "Minka House" originale dal Giappone.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...