venerdì 13 febbraio 2015

Sutton House

Pronti a fare un salto nel tempo e scoprire uno dei più antichi edifici dell'East London?
Oggi vi mostro qualche foto fatta alla Sutton House: l'unica dimora risalente all'epoca Tudor ancora in piedi nell'area di Hackney, a Est del centro di Londra appunto.
Originariamente chiamata "Bryck Place"questo edificio fu fondato nel 1535 da Sir Ralph Sadler, segretario di stato di Enrico VIII.
Coi secoli è stata casa di ricchi mercanti, capitani di marina, centro per Ugonotti, collegio femminile e poi scuola per ragazzi. Fino a che passò in disuso e venne occupata come squatter house negli anni '80 dello scorso secolo.
Grazie alla Sutton House Society, nel 1987 venne attuato un progetto per restaurare l'intero edificio e farlo diventare un museo e un centro di ritrovo per la comunità locale.
Oggi nella Sutton House si organizzano proiezioni cinematografiche, laboratori scolastici e attività per gruppi di tutte le età. Alcune delle stanze sono arredate nello stile Tudor originale: con pannelli di legno smontabili che coprono per intero le pareti, altre mostrano la casa attraverso i secoli con mobili Edwardiani e Vittoriani, ma in una delle stanze è stato lasciato un murales dell'epoca "squatter".
Nel 2007 è stato anche girato uno show sui fantasmi in questo luogo perché si dice che sia ancora infestato dai precedenti proprietari. 
L'edificio fa parte del National Trust, è visitabile pagando una quota di circa £4, con relativi sconti per famiglie e membri del National Trust.
Una delle stanze al piano terra è stata adibita a caffé e shop per libri di seconda mano e teiere bizzarre; tramite lo shop si può accedere al cortile interno che è stato totalmente ristrutturato nel 2011 riciclando vecchi veicoli in nuove installazioni per la comunità.
Gli interni di questa specie di roulotte a due piani qui sopra sono stati trasformati in una sorprendente mini-casa con tanto di balaustra in legno e busto neo-classico (sotto).
Inutile dire che ho adorato questo posto prima ancora di visitarlo e che dopo averlo visitato sono rimasta ancora più sconcertata dalla sua bellezza: i secoli di questa casa si respirano in ogni stanza, eppure riesce ancora ad essere un posto accogliente e al passo coi tempi.
Il lavoro per cui mi ero candidata qualche tempo fa era proprio per sviluppare un progetto artistico in questo posto collaborando con la comunità locale! Sarebbe stato bellissimo, ma purtroppo non sono stata selezionata. Capita, sono comunque soddisfatta per essere arrivata seconda e mi hanno detto che mi terranno in considerazione per eventuali altri progetti.
Speriamo... adoro questo posto!
 Buon week-end! Andate e scoprite...

20 commenti:

  1. Che belloooo... solo nel guardare le foto mi sono emozionata! *o*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è davvero un ambiente spettacolare!

      Elimina
  2. Casa di epoca Tudor? Libri usati e teiere strane?
    Sto arrivando.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E i fantasmi!!! Non dimentichiamoci dei fantasmi!

      Elimina
  3. Caspita, ci vivrei immediatamente!
    Dai, la prossima volta arriverai prima :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A viverci magari è un po' freddina, specie in questo periodo, però è comunque meravigliosa!
      La prossima volta farò un colloquio migliore ;-D

      Elimina
  4. Deeply british place indeed.
    Davvero, è un posto - che non conoscevo - che più inglese non si può. Bello vedere come siano riusciti a tenerlo vivo lasciando una traccia delle varie epoche attraverso le quali è passato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, nonostante i secoli non ha mai smesso di essere un centro per la comunità, e questo si vede molto bene nello spirito che ha conservato! Se ti capita di ripassare da queste parti ti consiglio una visita!

      Elimina
  5. Grazie del tour! Davvero interessante questo luogo! ;-) Luana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego! Una visita consigliatissima

      Elimina
  6. Che posto affascinante! Mi sarebbe piaciuto vederlo nell'epoca squatter!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' dello spirito squatter rimane, ma secondo me hanno fatto un buon lavoro di recupero salvando pezzi da ogni epoca.

      Elimina
  7. No ma...belissimo!! Ci credo che ci siano i fantasmi, con tutti quelli che ci hanno vissuto. Questa casa trasuda di storia....e il camper-casa di legno è uno spettacolo! Dovrebbero vederlo i proprietari del camping dove lavoro d'estate, ahahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il video dei fantasmi l'ho visto più volte, è su you tube: dicono ci sia un signore con due cani (not so lovely) e io ho visto nella cantina un'impronta lasciata in un mattone di un cane assolutamente gigantesco... voglio pensare sia stato uno dei due animali del fantasma ;-D
      Il camper è una cosa favolosa, da fuori non te lo potresti mai aspettare, può essere un'idea da copiare!

      Elimina
  8. Complimenti per essere arrivata seconda, è un risultato davvero ottimo!
    No, ma basta cose che vorrei vedere, ho provato a stilare un primo programma per i 5 giorni in cui verrò a Londra e già non ci stanno alcune cose che volevo fare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, infatti sono contenta lo stesso!
      Ahahah... lo so! Io ho fatto la mia lista per ora con 18 posti da vedere: per ora ne ho visitati due, tra cui la Sutton House... ma continuo ad aggiungere roba!

      Elimina
  9. Bellissimo questo report carico di atmosfera londinese. Hai permesso di entrare in una realtà ricca di fascino e vintage.
    Un sorriso per il fine settimana.
    ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che gentile, grazie! Buon fine settimana anche a te!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...