venerdì 12 giugno 2015

B&B e cibo in Devon

Continuo il mio resoconto sul nostro viaggio in Devon con una nota speciale per il nostro Bed&Breakfast, perché, detto sinceramente, non potevamo sceglierne uno migliore.
Beechwood B&B
Il Beechwood B&B, come avevo accennato nel post precedente, è situato nel bel mezzo del parco del Dartmoor, a Postbridge. 
L'edificio è un tipico cottage inglese, costruito nel 1871 (due case separate poi unite insieme) e  l'acqua che viene utilizzata nella casa viene ancora ricavata dal pozzo all'esterno dell'edificio, depurata e pronta da bere dal rubinetto. L'acqua dello sciacquone e dei termosifoni, come quella utilizzata per innaffiare il giardino è data da cisterne di acqua piovana.
Breakfast room

Beechwood B&B's garden
Inoltre, sul book che viene fornito in ogni stanza, ci sono alcune semplici regole da seguire per minimizzare i rifiuti e gli sprechi (l'acqua del pozzo non è infinita!)
Ci tengo a raccontare questi particolari perché mi è piaciuto molto l'approccio "ecologista" di questo B&B che aderisce ad una campagna di sostenibilità organizzata dallo stesso parco del Dartmoor per far sì che l'impatto dei turisti non gravi sull'ecosistema del parco.
Our bedroom - Beechwood B&B
All'interno del cottage ci sono 7 stanze per gli ospiti, più i bagni (noi avevamo il nostro bagno privato affacciato sulle scale), le aree comuni in cui viene servita la colazione, veranda coi tavolini che da sul giardino, e sala relax con libreria e giochi da tavolo.
Ho trovato tutto molto pulito e per mantenere tale stato, la proprietaria ci ha chiesto di togliere le scarpe nella verandina davanti all'ingresso, entrando all'interno con le ciabatte, e asciugare il cane con gli stracci a disposizione: esattamente quello che facciamo anche noi a casa. Considerando che ci sono molte zone fangose e nel Dartmoor si cammina parecchio, è un buon modo per tenere pulito.
Beechwood significa "Bosco di Faggi" e infatti attorno ai due campi che circondano il B&B e il giardino ci sono un sacco di piante di Faggio gigantesche.
Le galline dei proprietari sono libere  nel prato e ci sono anche molti coniglietti selvatici.
I cani sono benvenuti non solo nel nostro B&B, ma anche in molti pub all'interno del Parco, l'unica regola è che durante la colazione il cane deve essere lasciato in auto (il parcheggio è tutto in ombra) o in camera.
Per pranzi e cene ci siamo affidati ai due pub più vicini: il primo, East Dart, è a circa 8 minuti dal B&B, sulla strada principale, oppure qualche minuto in più passando per i campi (percorso altamente consigliato).
Il secondo è un po' più lontano, circa dieci minuti in auto e si chiama Warren House Inn.
East Dart
Ad essere onesti in questa vacanza ci siamo strafogati di cibo come porcelli, andando quasi sempre al  East Dart. I piatti sono tipicamente da pub inglese: porzioni molto grosse e gustosissime, prezzi nella media, circa £10 piatto unico che, credetemi, basta e avanza. Senza contare che la colazione all'inglese è già di per sé bella sostanziosa, ecco cosa abbiamo mangiato:
Chicken's BBQ  burger + chips / Tris of sausages + mash potato
Soup and cheesy chips
Otter Ale
Sunday Carvery
La domenica pomeriggio, dopo una lunga camminata e poi pennichella, ci siamo anche concessi un "Cream Tea" nel giardino del B&B.
Cream Tea with Scones
Il "Cream Tea" è d'obbligo se andate in Devon: tè servito con gli scones, dolcetti simili a pagnottine morbide, farciti di clotted cream (una panna burrosa) e marmellata (di fragole). Quelli che abbiamo mangiato erano fatti in casa dalla proprietaria del B&B: buonissimi e sorprendentemente leggeri.
Ecco, ora il problema è riabituarsi ai ritmi di prima e ridurre l'ammontare di cibo per pasto.

21 commenti:

  1. Sembra un posto da favola.. .. certo, quei bei piatti sostanziosi e grassocci stonano un po' con l'incanto generale ma di certo saranno stati deliziosi.. ahahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui si mangia così... Io non adoro molto la carne, ma questa aveva un gusto eccezionale per cui mi sono "accontentata" ;-)

      Elimina
  2. Oddio i sottobicchieri sono bellissimi, io faccio la collezione di sottobicchieri **
    Un posto incantevole (manca una bella piscina in stile campagnolo, anche se poi per l'acqua sarebbe un problema)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho chiesto spiegazioni sulla Otter Ale, mi hanno detto che c'è la Otter valle e l'Otter fiume... È un po' tutto sulle lontre XD
      Piscina magari no... Fa freschino come in montagna, ma tanto il mare è poco distante.

      Elimina
  3. Mi fai venire voglia di mollare tutto e volare nel Devon! Che meraviglia di B&B e il loro approccio ecologista mi piace tanto. Gli scones so cosa sono ma non li ho mai assaggiati anche se ho trovato una ricetta per farli in casa...Domanda: il tè con o senza latte?! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli sconce li avevo assaggiati in un bar ed erano un po' più pesanti di questi, con l'uvetta dentro, ma gli originali del Devon dovrebbero essere senza. Il tè io lo prendo con il latte e senza zucchero, anche se qui c'era sia latte che zucchero sul vassoio. Ho provato il Fairtrade Tea e non è niente male ;-)

      Elimina
    2. Clyo, ti ho nominato per il Liebster Award, su Wordpress...http://lifeofma.wordpress.com :) PS- Il Fairtrade Tea mi ispira!

      Elimina
    3. Grazie! Sono lenta a rispondere ai commenti in questo periodo, ma ancora di più a scrivere!

      Elimina
  4. Che bello il B&B ecologico! Sapere che esistono posti così mi rende più fiduciosa nei confronti del mondo!
    E che buone tutte le cose! La Valeria aveva insistito per farmi assaggiare la clotted cream con gli scones e ne è valsa assolutamente la pena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sto meglio quando vedo questa attenzione per il mondo :-)
      Gli scones li ho assaggiati dopo di te, prima neppure io ne ero molto attratta.

      Elimina
  5. Non so se tornerò mai in Inghilterra, ma se dovessi farlo sarà per scoprire luoghi come questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo auguro, ma in fondo ogni posto ha degli angoli belli da scoprire ;-)

      Elimina
  6. Ommiodio che splendido posto!!! Nel mio periodo a Bath amavo concedermi il cream tea in un piccolissimo cafe sull'avon...aaaaaah che nostalgia! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino! Bath è il posto giusto per godersi questi dolcetti

      Elimina
  7. Ti confesso: mi è venuta una gran fame!!
    Che posto incantevole :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia! Il posto fa venire appetito ;-D

      Elimina
  8. Un sogno!! Anche il B&B, dà l'idea di essere molto accogliente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, i gestori del B&B erano carinissimi, ogni mattina mi auguravano il buon giorno chiamandomi per nome... ho anche pensato farmi adottare da loro XD

      Elimina
  9. Ma che posto idilliaco! Ancora meglio perché è poco conosciuto. Viva il Devon!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti dicono tanto della Cornovaglia, come se questo splendore non fosse degno di nota!

      Elimina
    2. Adesso lo dico a una mia amica che vuole andare in vacanza in Cornovaglia: scoprite il Devon!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...