martedì 12 marzo 2013

Non il solito Billy

Il Billy è quella libreria di Ikea che esiste da circa 35 anni, che è disponibile in diversi formati, che quasi tutti ce ne hanno una a casa e che Ikea ce la smena ogni anno in ogni catalogo, tanto che c'hanno fatto pure un libro. Tanto per sedare la mia curiosità una volta l'ho pure aperto quel libro, giusto per sapere "ma cosa cavoli puoi scrivere di una libreria??? Manco fosse una sedia Thonet..." e infatti... non c'era scritto nulla!
Tante belle foto di Billy con uno scenario diverso, nel corso degli anni: un po' come le foto del nano da giardino del padre di Amelie nelle varie parti del mondo... Oddio spero che ora non ci facciano un film sopra.
Source
Comunque, era per dire che il Billy ce l'hanno o lo conoscono quasi tutti, un po' come la maggior parte dei mobili Ikea, che quando ne parli tra universitari sembra di parlare di
una collezione di figurine: "Questo divano-letto ce l'ho anch'io!... ma ddai, non dirmi! Anche tu hai questa tazza! E il cestino bianco da scrivania?" "Ce l'ho!" E la cornice a forma di pellicola?" Ce l'ho!" E le scatoline di latta?" Ce l'ho!!!"
Insomma, la forza dei mobili ikea, oltre al prezzo, è che sono talmente basici da stare bene in qualsiasi posto. Per cui ce li hanno tutti.
E sai che originalità! Però qualcosa si può fare... anche al più basico dei Billy!
Noi, per ora, ne abbiamo presi due: uno alto e uno più piccolo per piazzarci le casse dello stereo di mr.Fedo. Tutti e due bianchi, i più economici, in linea con la stanza che ha i muri bianchi.
Solo che a me tutto 'sto bianco annoiava un po'... allora ho pensato di dare un tocco di colore! Giusto per personalizzarle un pochettino.

Ho colorato il pannello di truciolato-cartoncino che si infila al fondo degli scaffali per ultimo con del colore acrilico (deep turquoise- turchese scuro) passato a rullo, stendendo 2-3 mani sulla parte marroncina, quella che dovrebbe essere il retro e non è coperta dal laminato bianco.
Alla fine, con un cutter robusto ho anche tagliato dei rettangoli in corrispondenza dei fili per le casse e delle prese elettriche che altrimenti sarebbero state tappate dal mobile.
Il risultato mi piace: da alle mensole più profondità, essendo un colore scuro, si intona bene con le casse e se non altro vivacizza un po' l'ambiente!
Per uno scaffale "d'effetto", al solo scopo decorativo, è consigliabile posizionare degli oggetti bianchi dalle forme particolari: vasi, bottiglie, statuine verranno incorniciate e valorizzate dal fondo colorato.

Ho visto che sul catalogo di quest'anno anche Ikea dà dei suggerimenti per rendere più originali i mobili, magari ricoprendoli con la stoffa con la sparapunti (avrano visto Paint Your Life ?).
I progetti più fantasiosi comunque li trovate anche su IKEA Hackers .

18 commenti:

  1. Fantastico! Chissà se ci trovo qualche suggerimento anche per il mio Ivar!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì! Ivan se non sbaglio è in legno non trattato, per cui puoi farci un sacco di cose... Presto arriverà un altro tutorial che forse può essersi utile

      Elimina
  2. Un Billy ce l'ho anche io.. ahahah!
    C'è un po' di Billy in tutti noi!

    Però è inutile personalizzare le mie librerie perchè sono talmente piene e sommerse di roba che nemmeno si vede più che dietro quel'ammasso di fumetti e libri c'è una libreria! :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so, anch'io in Italia ho le librerie stra piene, mentre qui non ho quasi nulla ( per ora)!

      Elimina
  3. Billy mi manca, però ho l'Expedit ;-)
    Carino con lo schienale azzurro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! L'Expedit ce l'ho ( in Italia)! Lo usavo come comodino ;-D

      Elimina
  4. In casa mia di Billy ce ne sono almeno quattro ma sono così carichi di roba che il fondo non si vede XD
    In ogni caso ottima idea, sembra proprio un altro mobile ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco, quando è così non ha senso, se proprio non hai voglia di ridipingere l'intero mobile perché ti sei stufata, ma insomma...è un'altra cosa

      Elimina
  5. ma come fai???..sei sempre un passo avanti!...Quel tocco di colore rende la billy meno billy e più clyo!sorrisoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh...grazie! Lo stile total white non fa per me... ;-)

      Elimina
  6. Un'altra Billy all'appello! :D
    Caspita Clyo, ma sei un pozzo di idee. Ma come fai??? :-|
    Somma invidia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no! È che se non faccio a modo mio mi annoio ;-P

      Elimina
  7. Bello!!!Quel turchese dà un tocco in più veramente allegro!Tra l'altro si abbina ai caratteri del tuo blog...:-)Io non ho la libreria Billy(ok non mi sparate..non ho neppure casa...)..ma di Ikea ho molte altre cosette...in cucina...:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ele, ma chi ti spara!?! nON è assolutamente un obbligo avere il billy, anzi! Io continuò a pensare che ikea sia una comodità dal punto di vista economico, ma non è di sicuro l'eccellenza! ;-)

      Elimina
  8. Ma che bello il sito di Ikea Hackers, non lo consocevo!
    Hai fatto benissimo a dare un po' di vita al caro Billy, tutto quel bianco è un po' troppo minimale per i miei gusti. Ma si potrebbe dipingere anche l'intera libreria, o il materiale è inadatto? (domanda da incompetente totale, lo so...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella domanda! La superficie è in laminato di plastica, io mi sono limitata a colorare la parte posteriore che credo sia di legno truciolato pressato ed è molto liscia ( più della parte in plastica che è porosa) e il colore acrilico ha attaccato bene anche se diluito con acqua.
      In realtà penso che per il mobile intero sia più adeguato utilizzare una vernice ( magari spray) che crei una superficie smaltata più resistente a graffi ed usura dell'acrilico.
      Io ho utilizzato l'acrilico perché la parte verniciata dovrebbe essere meno esposta all'usura, ho dato uno strato molto sottile per cui non dovrebbe saltare via, ma sarebbe raccomandabile rifinire il tutto magari con vernice trasparente.

      Elimina
  9. Posso vantare (?) di non avere nessun mobile Ikea in casa... però il sito di IKEA Hackers è favoloso :O In ogni caso, l'ho già suggerito più volte, quando mandi il tuo curriculum all'IKEA?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma io non so mai se prenderti sul serio ;-P

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...