lunedì 28 maggio 2012

Una borsa carica di farfalle.

Ricordarsi di portare con sé solo il minimo indispensabile (...e il cutter ovviamente!).

12 commenti:

  1. Il mio minimo è sempre troppo! :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no... beh, dipende! Io di solito ho micro borsette con dentro 1)portafoglio 2)mini-agendina 3)fazzolettini 4)cellulare 5)cutter
      ...ho quasi sempre anche la macchina fotografica, ma è compatta e ci sta! Che altro serve?

      Elimina
  2. Ma il cutter non ti crea problemi se entri nei negozi o in banca? °_°
    Personalmente adoro le borse formato mignon, ma allo stato attuale non le posso usarespesso poichè in borsa ci tengo un sacco di cose: ombrello piccolo se il tempo non ispira o piove e occhiali da sole se è bello; fazzoletti di carta; telefono; pettine; mini pochette con caramelle, gomme da masticare e burro cacao; pettine; portafoglio; portadocumenti; lettore mp3; crema mani; busta ecologica ripiegabile; pashmina.
    In più, quando vado a scuola: mini agendina; astuccio; chiavi cassetto.
    I miei alunni dicono che ho la borsa di Mary Poppins XD.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In banca non ci entro praticamente mai: faccio il bancomat fuori, e diciamo che la lama del mio cutter è più piccola di una chiave come massa di metallo. In effetti per andare a scuola o in ufficio vdevi avere tutto quello che ti può servire nell'arco della giornata, io portavo lo zainetto col pranzo in ufficio. Ma per il tempo libero mi basta avere veramente poca roba.
      Anch'io ho la "valigia" di Mary Poppins: è una borsa da piscina grande come uno zaino, ma, che io parta per 5 o 20 giorni ci sta sempre tutto, è sorprendente!

      Elimina
  3. Magari avere una borsa che pur riempita con tutto l'immaginabile abbia il peso di una farfalla. Di solito mi limito a portare poche cose essenziali (cellulare, fazzoletti, portafoglio, chiavi), ma preferisco sempre avere borse capienti per riporre la felpa se è venuto caldo, un libro acquistato senza averlo preventivato... fatto sta che finisco sempre per trascinarmi dietro dei macigni e non me lo spiego!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se so che devo fare acquisti mi porto una borsa di stoffa abbastanza capiente e resistente, ma leggera. Se no faccio affidamento sui sacchetti dei negozi.

      Elimina
  4. C'è qualcosa che non mi convince nella parte della borsa, ma il resto è bellissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh... era un po' pasticciata perchè non riuscivo a decidere il colore

      Elimina
  5. La mano mi sembra un po' piccola rispetto al resto, ma belli i colori :U Personalmente non esco mai senza tracolla + marsupio, potrei avere una crisi d'identità senza aver a portata di mano una bottiglietta d'acqua, libro e ombrello pieghevole (sempre, anche quando c'è un sole tremendo... non si sa MAI).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, la mano mi sembra ok rispetto ai piedi... Fai bene a portarti dietro l'acqua, nella mia borsa volendo ci sta un libro o un ombrello...ma se piove non leggo fuori per cui posso scegliere tra uno dei due. Ultimamente visto che comunque ho sempre la borsa è Mr. Fedo che mi scarica dentro il suo portafogli o l'astuccio degli occhiali... Piuttosto che portarsi lo zainetto.

      Elimina
  6. Bellissima borsa e molto carine le farfalle che si ripetono *__*
    Io uso da una vita la stessa borsa militare (ormai parecchio consunta), tranne quando in laboratorio (che ho il mio zainetto con dentro computer e materiale da lavoro) o in viaggio/fiera (dove uso una borsa comprata appositamente perchè ci sta in una certa posizione la macchina fotografica e rende praticamente impossibile rubarla).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando una cosa è comoda perchè cambiarla...anch'io uso sempre le solite 2borse...le alterno quando devo lavarle

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...