lunedì 24 settembre 2012

Filo lungo Filo

Sabato pomeriggio abbiamo fatto un giro a Collegno per la manifestazione "Filo lungo Filo", un evento volto a valorizzare tutti i diversi aspetti del "lavoro tessile" dalla lavorazione della lana, alla filatura a mano, alla tintura con metodi naturali,  alla tessitura artigianale.
L'evento è stato organizzato nel Villaggio Leumann,  luogo veramente particolare in cui non ho potuto fare a meno di scattare una notevole quantità di foto.
Oggi pubblico una selezione di quelle strettamente collegate all'esposizione, prossimamente,  invece, le immagini relative al "Villaggio".
Principalmente il mio interesse in questa manifestazione era di conoscere due persone di cui avevo spesso sentito parlare tramite una amica in comune, Giulia.
Finalmente mi sono trovata faccia a faccia con le creatrici di Larimeloom e LoreTree, due ragazze che, da diversi anni, producono i loro personalissimi abiti con un discreto successo su Etsy.
A sinistra Lucia Squillari di Larimeloom, a destra Stefania Bellini di LoreTree
Oltre a loro però mi sono resa conto che
c'era veramente una grandissima quantità di cose da vedere e da scoprire (e da invidiare, per me che non so cucire)
Proprio l'altro giorno dicevo ad Acalia che mi piacerebbe sperimentare di più con le foto alle persone, in questo contesto ho avuto diverse possibilità di ritrarre personaggi davvero interessanti.
Come questo "Babbo Natale filatore" che spiega alla bambina come tutti i nostri vestiti sono fatti di fili.
O questa bimba biondissima che avrà passato tre quarti d'ora "attaccata" ad una morbidissima pelle di pecora, stringendola e accarezzandola come fosse un peluche ("It's so FLUFFY!")
E' bello vedere come le persone assomiglino alle cose che fanno.
I colori
Il design
Lo stile
Solo a me sembra di vedere in ogni volto un "capolavoro"?
Indovinate qual è stata la mia  "modella" preferita...

PS: Chiunque si riconoscesse in queste foto e non gradisse la pubblicazione della propria immagine è pregato di contattarmi e provvederò immediatamente a rimuovere l'immagine.

16 commenti:

  1. Che belle foto.. e che invidia.. ci sarei venuta volentieri a vedere una manifestazione così bella!
    Babbo Natale è fantastico e mi piace anche la foto del "design" perchè ti giuro che al primo impatto, ho creduto che quella donna fosse dipinta tanto è perfettamente integrata e in linea con lo stile dello sfondo alle sue spalle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! Hai proprio colto come mi sono sentita io quando l'ho vista lì in mezzo: ha gli occhi praticamente della stessa forma della decorazione viola sulla sinistra!

      Elimina
  2. Quanti colori, forme, materiali diversi, e davvero le persone ci si inseriscono in mezzo alla perfezione! Sarà merito loro o dei tuoi scatti? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda ero veramente sorpresa di vedere tante persone interessanti nello stesso posto. Erano tutte, dico TUTTE, meravigliose.

      Elimina
  3. che bella manifestazione! e che invidia ;_;
    davvero bellissime foto, e adoro la signora dai capelli bianchi *__* davvero un soggetto stupendo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho saputo all'ultimo della manifestazione, quasi per caso tramiti messaggi su FB, che fortuna!
      La signora dai capelli bianchi è uno spettacolo... gerontofilia portami viaaa ;D

      Elimina
  4. sono sempre stato affascinato dalla creazione de tessuti, e ovviamente dei capi ( mia madre è sarta, vederle creare un vestito da 0 è fantastico) invidia *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora anche tua madre è nella cerchia delle donne stupende ;)

      Elimina
  5. Bellissime foto. Tutto ha un'aria così morbidosa *__*
    Le foto delle persone sono interessanti e la vecchina ha un'aria adorabile. Comunque se volevi fotografare un po' di gente domenica c'era una zombie walk in centro ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto "tutto ha un'aria così MORBOSA"... Fedo mi dice sempre di smetterla di osservare la gente così, per cui ha un senso XD
      Ho letto tardi che c'erano gli zombie,la prossima volta dimmelo prima e vengo a fare la reporter d'assalto!

      Elimina
  6. L'unico problema del fotografare le persone è che poi dovresti fargli firmare un consenso per la privacy per pubblicare le loro foto online, sopratutto quelle dei minori ;P
    Belli i colori e le stoffe, io sto cercando di tenermi buona una sarta in formazione per salvare jeans e felpe dai troppi buchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uff... me l'ha detto anche mr.Fedo, se ci sono problemi le tolgo (ma chi vuoi che venga a leggere questo blog :P)
      Io purtroppo non so cucire, altrimenti mi farei un sacco di vestiti da sola... ma mai dire mai!

      Elimina
  7. WOW BELLISSIMOOOOOO!!! che invidia! Devo informarmi per l'anno prossimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì credo ci sarà anche il prossimo anno.

      Elimina
  8. Proprio nell'altra scheda del browser mi è passata davanti quest'immagine che forse può interessarti, se ti piace il lavoro tessile :) http://installator.tumblr.com/post/54601201721/in-2005-mass-moca-massachusetts-museum-of

    Un lavoro non proprio da donne..mmmm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, ma è in Massachusset! I miei suoceri stanno lì vicino... Magari lo hanno già visitato questo museo!
      A me piacciono praticamente tutti i lavori manuali, ma queste cose proprio non le saprei fare... Neanche con le ruspe!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...