mercoledì 5 dicembre 2012

Le pigne dorate

Bigliettino natalizio con carta dorata
Mon beau sapin, roi des forêts
Tu gardes ta parure...

La "parure" del mio albero di Natale quest'anno ho deciso di farla da me... con questi materiali:
Uno dei regali del matrimonio era avvolto in questa bella carta dorata, che ho tenuto da parte in attesa di poter la riutilizzare in qualche modo. Le parti non spiegazzate le ho usate per i bigliettini  ritagliati come quello nella prima immagine; con gli avanzi ho deciso di fare delle palline-pigne per le decorazioni del l'albero di Natale.
Ho comprato delle palline di polistirolo in merceria , sono le palline che vengono utilizzate per il patchwork, si trovano in diversi formati e costano pochi centesimo ( 0.25-0.30€ CAD).
Sempre dal matrimonio avevo avanzato della rafia per le bomboniere e ho deciso di farne gli appendici per le pigne, anche se è possibile utilizzare del filo normale o del nastro.
Prima di tutto ho tagliato la carta in piccoli rombi.
Per rendere più resistente la rafia l'ho girata si se stessa e poi con un ago ne ho infilato le estremità in un buco fatto con l'ago nella pallina, fissandola con la colla.
Se usate del filo potete farlo passare interamente nella pallina, facendolo uscire dalla parte opposta e poi facendolo rientrare, lasciando un capio, e fissandolo con un nodo alla fine.
Attorno al cappio, ho iniziato ad incollare i rombi di carta, in modo da formare una specie di stella:  le punte esterne della stella devono restare sollevate, senza seguire la curva della pallina.
Sotto al primo giro che forma la stella, ho infilato altri robi, facendo attenzione a coprire tutta la superficie senza lasciare buchi e aggiungendo colla di volta in volta aiutando i con un pennellino piatto.
In questo modo ho coperto tutta la superficie della sfera. È importante che le punte restino staccate dalla sfera per avere l'effetto pigna, altrimenti potete pressarle per fare aderire la carta in teramente e avere un effetto a pallina- squame di pesce.
In prossimità del polo inferiore prima di ricoprire tutta la pallina, ho attaccato un'altra pezzettino di carta in modo alla fine di coprire anche il fondo.
Se  usate il filo annodato in fondo potete lasciarlo uscire dal fondo come le gale di un fiocco.

Questo è il mio risultato, anche se l'albero non c'è ancora:

Sembra una cosa lunga ma in realtà, una volta che avrete tutto l'occorrente pronto, non ci si mette tanto... anche perché bisogna agire prima che la colla si asciughi!

Il realtà la mia idea per utilizzare questa tecnica era un'altra, ma ci sono diverse varianti e per ora ho pensato che questa degli addobbi potesse essere l'idea più semplice e utile in questo periodo.
A proposito di addobbi: poco tempo fa ho visto altre palline originali simili a queste sul blog di Simonetta "About Garden"... le sue sono ricoperte con foglie: semplicemente incredibili! Date un'occhiata!

Intanto io continuo a sperimentare l'idea che ho in mente per poter scrivere per benino il prossimo tutorial!

16 commenti:

  1. ma sei una bomba :D l'idea è carinissima, io combinerei un macello però dovessi avere tempo butto un occhio al brico e cerco le palline di polistirolo...
    colla vinilica?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, colla vinilica! Ho letto da qualche parte che altre colle fondono il polistirolo, quindi attenzione! Dai,fallo! Dopo la prima ci prendi la mano ed è più semplice!

      Elimina
  2. Un riciclo carinissimo :D
    Io ero molto lanciata con le decorazioni natalizie quest'anno, ma essendo la casa nuova ancora inabitabile ho dovuto lasciar perdere, sigh :( Mi accontenterò del solito albero dai miei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi, se avremo trovato già casa non credo la decoreremo...sarà l'ultimo dei miei pensieri, ma tanto a natale torniamo in Italia!

      Elimina
  3. Carinissime.. io non ho fatto nessun decoro quest'anno.. non ho avuto il tempo.. :s

    RispondiElimina
  4. quante idee favolose frullano nella tua mente!...nonostante il trasferimento resti sempre stra-creativa.Smileeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa in realtà me l'euro preparata... Anche quando non ci sarò ho lasciato qualche post programmato...è poi spero di tornare connessa presto!

      Elimina
  5. Ma è una bellissima idea!!!Avevo giusto intenzione di cambiare l'addobbo dell'albero,quest'anno!!Dovrò darmi da fare!!:-)Grazie per l'idea!!Io,penso,userò la carta avanza...da riviste..giornali..qualcosina avrò..poi ho bottoni..nastri..sì..sì..m'hai fatto venir voglia!!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello! Sì possono fare tantissime cose...io ogni anno inventò qualcosa di diverso

      Elimina
  6. bellissima pigna cara Clyo, per riciclose come noi è un invito a nozze!!! Tra un po' esco di casa a furia di tenere carte e cartine e altre mille cose che primaopoinosisamai possono risultare utili.
    grazie per il link
    simonetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh...aspetta che ho un'altra idea tra le mani e in realtà era venuta prima di questa! Io ho messo il link vecchio ma ho visto che ne hai fatte altre bellissime!

      Elimina
  7. Idea davvero simpatica e di effetto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merito della carta che è davvero molto bellina!

      Elimina
  8. Bellissime palline per l'albero di natale. Molto originali.
    Non ci provo neanche a farle, tempo che dopo i primi rombetti farei un casino allucinante XD
    Delle decorazioni natalizie di solito di pensa mia madre e, devo dire, che la lascio fare senza intromettermi ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sono una gran patita di "addobbi", ma mi diverto troppo ad inventare queste cose!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...