mercoledì 12 giugno 2013

London Bridge is falling down... falling down... falling down.

...E sapevamo che prima o poi doveva succedere.
Ai primi segni di cedimento avevamo chiesto aiuto, ma dopo sommaria ispezione e la solita frase "be carefull! Vengo venerdì con qualcuno e. lo aggiusto." il builder se n'era andato senza lasciare traccia.
A nulla sono valse le telefonate e i messaggi lasciati in segreteria.
Per due settimane la situazione con le piastrelle del nostro bagno è stata questa.
Poi, ieri sera, la sottoscritta si siede sulla tazza per fare pipì e, anziché sfogliare un quotidiano come la maggiorparte delle persone al cesso, si mette a fissare il muro per valutarne i degressi giornalieri...povera stolta!
E' un attimo da quando pensa: "Cazzo: si è allargato ancora!" e la sua mano sfiora una piastrella a quando ...SBRAAAM!-Ahia!
Quattro piastrelle si staccano dal muro cadendo sul braccio della sventurata.
Dalla cucina si sente MR.Fedo: "ODDIO! CHE E'? stai bene???"
Sì, tutto ok...Giuro che le ho solo sfiorate!

Questo è ciò che resta delle piastrelle messe 4 mesi fa:

Chi può dire se sia stato il lavoro inefficiente del builder?... o un'assestamento della casa?... o forse la parete esterna della casa a cui servirebbe "qualche ritocchino" (ma giusto perché siamo pignoli e siamo fissati con i muri portanti)?
....o semplicemente è stata una fatalità!

26 commenti:

  1. Beh, dai... non credo che sia un danno così grave!! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che anche il builder la pensi come te... ( non ce la faccio più)

      Elimina
  2. Oddio O_O Per fortuna non ti sei fatta molto male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, niente lividi... Però quattro piastrelle sul braccio non sono uno scherzo.

      Elimina
  3. Dalla piastrella staccata mi sembra che sia stata messa male, ho visto proprio un paio di giorni fa mettere delle piastrelle ( abbastanza pesanti) a casa mia e gli operai hanno usato una cazzuola dentata con la quale hanno distribuito uniformemente al muro il collante e fatto delle striature verticali. Da quel che vedo sulle piastrelle staccate sembra giusto un po' di roba spiattellata lì xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, infatti i veri piastrellisti fanno così... Non come questo che ha messo due spatolate, un po' di sputo e via!

      Elimina
    2. Anche io ho visto fare quel lavoro di striatura con le piastrelle.. quella lì sembra attaccata con un colpo di sputo!

      Elimina
    3. Esatto! C'è una crepa anche sul l'altro lato della finestra... Sohb

      Elimina
  4. O.o tutto questo è assurdo. Era davvero un'agenzia quella a cui vi siete rivolti? In teoria, si spende di più ma si viene tutelati. Avete un contratto lungo senza la possibilità di retrocedere in sei mesi? :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo contratto ha la clausola di retrocessione dopo sei mesi, i sei mesi stanno arrivando... Il problema è che non abbiamo ancora trovato un'altra casa! Questo comunque non è nulla in confronto a quello che abbiamo trovato quando siamo arrivati... Sono veramente stufa per questo trattamento, ci sta facendo vivere dei mesi orribili. Le agenzie in questione sono due: la nostra e quella del Landlord ( la casa è stata acquistata da un'agenzia per cui non c'è una persona fisica) in ogni caso entrambe se ne stanno altamente sbattendo.

      Elimina
    2. È terribile, anche altre persone che conosco si sono trovati in difficoltà. Tipo che il landord non aveva mai affittato, quindi era un disastro a gestire le cose, in più doveva far riparare il tetto ma, campa cavallo con le tempistiche. La council copre i lavori esterni, ma se il proprietario non bada a quelli interni, buonanotte. Meglio comunque andarsene visto il luogo desolante. Io avrei ricorso anche a vie legali, tipo non pagando più e scrivendo al temibile giudice judy. (Scherzo, si fa anche senza giudice judy.)

      Elimina
    3. Ma per i Landlord qui è molto più facile che in Italia, ad esempio molte spese vengono pagate dall'affittuario e lui non deve far altro che prendersi l'affitto ogni mese! La casa era già messa male quando siamo arrivati, purtroppo abbiamo avuto due giorni per trovare un posto prima che Fedo iniziasse a lavorare. Io non parlo bene inglese e questa è stata l'unica casa che abbiamo visitato. In più prima di firmare il contratto Fedo si è ammalato e ho dovuto gestire io i documenti... Immagina!
      Potevamo minacciare di non pagare, ma vogliamo comunque non avere problemi se cerchiamo un'altra casa e chiedono le referenze al nostro Landlord.

      Elimina
    4. Ah, noi abbiamo preso apposta uno short term dall'Italia, così Cristiano ha potuto lavorare con tranquillità mentre io mi sono impegnata con la ricerca della casa. Come ti avevo scritto anche sul mio blog, ho scoperto che se ti rivolgi al tuo council, per la casa, ti aggiusta sul momento le cose e poi per i soldi si rifà sul padrone. Non so bene come funzioni ma è utile da sapere, visto che è una legge.

      Elimina
    5. Ah, grazie! Mi informerò se vale anche qui: non ne dubito, ma mi chiedo perché allora questa via sia così indecente! Non è solo casa nostra ad essere mal messa, specie esteriormente... Comunque sto scrivendo un post anche su questi aspetti di Londra, perché dopo tutto quello che abbiamo passato e i racconti che ho sentito mi viene un po' di rabbia quando sento commenti del tipo: ma che bello, Londra! Ma di che ti lamenti?
      Credo che sia una città che da moltepossibilità ma non è tutto rose e fiori come certa gente crede...

      Elimina
  5. Non vorrei fare allarmismi, ma appena ho visto le foto il cricetino nel mio cervello ha preso a canticchiare
    "Fatalità
    un cemento imprevedibile
    in una palazzina instabile
    e tutto quanto crollerà."

    '-'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, speriamo di non essere ancora sotto quando avverrà :-/

      Elimina
  6. Quelle piastrelle erano attaccate alla cavolo! Mi sono lamentata ad oltranza dei due muratori cani che mi hanno fatto il bagno ma il tuo builder supera Gianni & Pinotto (come sono stati soprannominati) senza alcuno sforzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo pezzo credo l'abbia fatto uno dei tizi che si porta dietro e lascia a lavorare mentre lui va altrove... Il problema è che nessuno di loro è un muratore o un piastrellista, sono persone pagate poco che se la cavano a fare un po' di tutto.. Male.

      Elimina
  7. oddio, ma stai bene???...traslocare mi sembra la sola cosa da fare. Credo che i problemi possono essere diversi, l'umidità, la pessima manodopera e i materiali scarsi. Se vuoi faccio venire mio padre...lui è bravo! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fisicamente non mi sono fatta nulla, mentalmente ...sto impazzendo. Io ci scherzo ma è sempre più dura. Sto veramente pregando per andare via di qui.

      Elimina
  8. OMG!!! Tutto ok?? Con questa casa è andata male, la prossima andrà meglio di sicuro... Scappa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, per nulla ok: anche oggi la nostra ultima offerta è stata rifiutata.
      Non sappiamo più che fare.

      Elimina
  9. Forse hai sviluppato dei nuovi poteri psichici che ti permettono di far staccare le piastrelle sfiorandole con le mani?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, sicuramente è così, mi pare la cosa più probabile ;-P

      Elimina
  10. Oddio, questa me l'ero persa... le piastrelle cadute tienile da parte e lanciagliele in faccia, al builder, la prossima volta che si fa vivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Sì, da quando sono qui ho scoperto i mille utilizzi del ducktape: ora abbiamo il bagno con il muro isolato da un pezzo di plastica e tanto nastro adesivo.
      Il builder non lo vediamo da un mese, da quando ha visto la crepa e ha detto "I'll do it".
      Ma l'agenzia ci ha mandato un'altra mail ieri dicendo "Sappiamo che il builder è venuto ed ha aggiustato i problemi, prego vogliate confermare. Ci scusiamo per il disagio."

      ... è la prima volta che si scusano, dopo solo una settimana dall'accaduto! Meraviglioso!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...