lunedì 20 maggio 2013

La parola del giorno: bullshit

Bullshit: cazzate (letteralmente: "Cacca di toro")

Ovviamente questa non è la parola che mi suggerisce oggi il dizionario, ma quella che mi esce spontaneamente dalla bocca quando penso all'agenzia immobiliare, al builder (muratore) e al landlord (proprietario) ignoto di questa casa.
Senti che bel suono: bUllshiiT!
Senti come esce dalle labbra: una bolla che scoppia. Una bomba che "imbratta".

Quattro mesi che viviamo qui. Il muratore l'avremo visto sì e no una ventina di giorni in tutto tra gennaio e febbraio, poi più nulla.
Le scale: avevano detto che ci avrebbero mandato qualcuno per mettere la moquette. Sono ancora nello stato in cui le abbiamo trovate: assi di legno scricchiolanti mezze sverniciate e sporche. (se non vi ricordate, le foto sono QUI)
Il muro vicino alla backdoor trasuda muffa che si espande in una macchia di circa un metro sulla tappezzeria messa a febbraio.
Nel giardino c'è una pila di robaccia, tra cui 2 porte sfondate, ferro, secchi, vetro che nessuno ha portato via. Idem per il "salotto", ancora pieno di roba, secchi, strumenti, vernici, uno stereo sfondato (?) del muratore.
I pannelli del giardino volano via ogni volta che c'è il vento.
Nessuno ha rifinito le assi del pavimento da cui si infiltrano le lumache di notte. Sì, signori: abbiamo le lumache che vagano in cucina la notte lasciando bava sui tappeti e arrampicandosi fino sul piano del lavello!!!... sto diventando isterica a lavare i piatti e metterli in punti inarrivabili.
I buchi nel muro esterno ci sono ancora, un angolo della casa è completamente disintegrato, avrebbero dovuto rifare l'isolamento dell'intera parete, ma le ultime che ci arrivano dall'agenzia sono che il Landlord ha "cambiato idea" e forse al massimo tappa i buchi.
Le news sono che ora anche le piastrelle del bagno iniziano a cedere: si stanno staccando dalla parete vicino alla finestra, una è già completamente crepata a metà e spancia verso l'esterno.

Di tutto ciò l'agenzia, in risposta alle nostre proteste, ci scrive dicendo:" Da quello che abbiamo capito (da CHI???) mancano da rifinire le scale. prego mandateci conferma"
BULLSHIT! BULLSHIT!! BULLSHIT!!!

Io ci provo a rendere questa casa migliore, ma i problemi sono davvero tanti e mi sento una volta di più presa per il culo leggendo queste cazzate!
Stiamo cercando da tempo un'altra sistemazione, ma non è affatto facile e la mia incazzatura oggi va oltre le stelle. Ho una gran voglia di menare qualcuno.

Dice: Fatti un giro, esci un po' a sbollire la rabbia finché non passa...
NON POSSO!
Sono chiusa in casa! In uno dei tanti tentativi di chiudere quella cacchio di porta difettosa, ieri sera, devo aver danneggiato qualcosa e ora NON SI APRE PIU'!
Il muratore ha detto che viene domani.
Sta mattina Fedo è riuscito ad aprirla e l'ho portato in stazione, poi sono tornata e con una mossa "violenta" sono riuscita a rientrare, ma ora non si apre.
Sta sera vedremo come fare...

Ho già preparato altri post più sereni per la settimana, ma oggi proprio non ce la faccio ad essere positiva.
La parola del giorno non ve la illustro ma so che sarete bravissimi ad immaginarvela così come è:
Bullshit!








24 commenti:

  1. Quella è una ottima parola per oggi.. fra l'altro non la conoscevo.. certe cose serve conoscerle! ^^

    Per le lumache, oltre varie cianfrusaglie disidratanti che fanno anche zozzume, potresti usare una scodellina dove non sia difficile arrampicarsi per loro e riempirla di birra, l'odore le attira e l'alcol le stona, di conseguenza ce le trovi annegate o in coma nei paraggi!
    Mi dispiace che la situazione sia ancora così allucinante.. sinceramente credevo che stesse andando tutto bene visto che non ne avevi più parlato molto.. :s
    Spero che qualcosa si sistemi.. tutto il mondo è paese! -_-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo ho già provato con la birra... Non fa nulla! Secondo me sono lumache carnivore perché vanno sempre nella ciotola del cane... Sono pazza? Sto impazzendo? Probabile...
      Non ne ho più parlato tanto perché... Non ho novità! Solo tanta rabbia... Cerco di essere positiva, ma certe volte è proprio dura.

      Elimina
  2. Stavo per suggerirti la cosa della birra che ha scritto Nyu al commento sopra o di cospargere la casa di sale come se non ci fosse un domani.
    Io alle lumache rifilo un veleno in pasticche azzurre che fa miracoli (me le leva di torno in pochi giorni) e non è appetibile per cani, gatti e uccelli.
    Mi spiace per la situazione ma tieni duro (e picchia il landlord!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ho già messo sale e birra... Alcune le ho proprio uccise nel sale, senza pietà... Sono diminuite ma ce ne sono ancora! Arrivano da fuori.
      Il Landlord non esiste! È una agenzia, non ha un volto... È un entità maligna al massimo.

      Elimina
  3. Che claustrofobia! Tieni duro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, cerco... In certi giorni va tutto bene, ma in altri perdo proprio i nervi.

      Elimina
  4. Cioè, non credo di aver capito bene: sei bloccata in casa?!
    Immagino il tuo umore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non puoi immaginare... Ho seriamente voglia di picchiare qualcuno. Sono riuscita a sboccare la porta...ora spero di poter uscire e rientrare senza che si blocchi di nuovo...perché piove pure oggi.

      Elimina
  5. povera...ho avuto la "fortuna" di fare un tour virtuale nella tua casetta e ammetto che hai ragione ad essere incavolata nera!!! Nonostante tu sia bravissima ad abbellire ogni angolo è difficile combattere con le lumache, la muffa etc etc. La sola consolazione leggendo (certo non per te, che la stai vivendo!) è che noi italiani pronti a massacrare il nostro Paese, per una volta abbiamo l'occasione di gettare cacca su nazioni sempre più vivibili, piene di opportunità ed da adesso anche di bullshit man (trad. cazzari)! prova a sorridere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certi giorni è proprio dura.
      Qui sul blog cerco di far vedere sempre gli aspetti migliori di questo paese, non per fare invidia a nessuno, ma per vedere il lato positivo... Ma ti assicuro che non è tutto rose e fiori come raccontano. Anche solo da qui a Londra ci sono differenze abissali.

      Elimina
    2. ecco perché come nuovo obiettivo avete LONDRA!...ancora un po' di pazienza =)

      Elimina
    3. Il problema è che Londra è CARA ...X-/
      ...ma continuiamo a cercare...

      Elimina
  6. Mamma mia :/
    E uno pensa che queste cose accadano solo in Italia, probabilmente proprio perché siete ragazzi 'forestieri' vi trattano "with fishes on the face" - a pesci in faccia secondo il mio inglese personale!
    Ma non potete fare qualcosa per mettervi direttamente in contatto con il landlord (questo di lord ha solo l'epiteto a quanto pare!)?
    Da quello che descrivi siete messi abbastanza maluccio, perché se le cianfrusaglie lasciate abbandonate potreste prenderle e trasformarle in oggetti altrimenti utili o quanto meno artistici, altre mancanze strutturali non so come possiate fare a sistemarle da soli, o provate a farvi consigliare qualche altro manovale o se siete vincolati al padrone di casa stonategli la testa all'infinito! :0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, ci sono tanti problemi "sociali" e non anche qui... Probabilmente quello che arriva in Italia del UK è che qui è tutto meglio, la gente è più civile, tutto funziona a puntino... Ti posso dire, provando lo sulla mia pelle, che non è tutto rose e fiori. Probabilmente dovrei parlarne di più perché è un aspetto importante e a volte spaventoso.
      Stiamo cercando altro perché siamo stufi, abbiamo mandato una quantità di mail imbarazzanti e io sono andata anche personalmente a fare una scenata in agenzia ma non è cambiato nulla. Chiamare altra gente vorrebbe dire farlo a nostre spese, e stiamo già pagando abbastanza.. Non ne vale la pena.

      Elimina
  7. Apperò! Confermo le differenze abissali con Londra, anche se lo stato di casa mia al momento non è molto migliore! Detto ciò, ma non avete delle tutele nel contratto? Mi sembra assurdo! Tu puoi fare tanto per rendere carina la tua casina, ma così è frustrante! Che posso dire... fammi sapere se ti serve una mano, con i builders ci lavoro e per fortuna sono più affidabili del tuo! Giusto per completare il quadretto vediamo i lati positivi, almeno non hai le volpi (dove stavo prima avevano scelto la nostra scala come toilette, il repellente era all'aglio puro, ti lascio immaginare che profumino!) Un forte abbraccio di incoraggiamento...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, quello che ho visto di Londra mi piace e molto, se intendiamo "Londra-Londra", ma se provi ad andare in qualche sobborgo della cintura la situazione cambia tanto. In realtà cambia anche da via a via. Il contratto prevede soltanto che se facciamo modifiche in casa poi deve tornare tutto allo stato originale... Sto pensando a quando siamo arrivati e mancavano i pavimenti e le porte... È tutto ridicolo, ma non ho intenzione di pagare altra gente per aggiustare questo schifo.
      Le volpi ci sono, ma non fanno danni per ora, anzi sono forse l'unica cosa carina di questa zona.

      Elimina
  8. Non ci posso credere... dalle foto delle stanze che hai sistemato non immaginavo che ci fossero ancora tante parti della casa messe così male. Se vuoi mi concentro tantissimo per fare venire una diarrea fulminante al landlord senza volto e all'agenzia immobiliare al completo. Tu tieni duro, so che non è di grande aiuto ma noi che ti leggiamo facciamo il tifo per te! Mi auguro davvero di cuore che le cose si sistemino presto, in un modo o nell'altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oggi è venuto il muratore... almeno ha sboccato la porta... il resto (forse) lo farà venerdì.
      Noi a questo punto stiamo sperando di trovare un'altra casa... presto vi racconterò anche di questo.

      Elimina
  9. Non pensavo che la situazione fosse così tragica! Le stanze sembravano a posto (quelle fatte) e col tuo tocco personale l'aspetto era così accogliente... Che odio i muratori che vengono a lavorare quando gli gira, credo che alla fine l'atteggiamento sia uguale ovunque: hai già pagato? Ti becchi quello che trovi. Non ti sta bene? Te ne vai e perdi un sacco di soldi, o ingoi il rospo e speri che la situazione si sistemi.
    Fai benissimo a pensare positivo, e a mostrare in questo blog le cose belle di questa esperienza. Ma capisco il tuo sconforto, e poi dai LE LUMACHE, ma stiamo scherzando?? Se non avessi un cane ti consiglierei un gatto giovane e killer (tipo il mio).
    (Però l'illustrazione sarebbe stata divertente ^_^)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In linea di massima è "vivibile"... a parte le ultime cose della porta, la muffa e le piastrelle che saltano... quello che non riesco più a tollerare è l'atteggiamento di menefreghismo assoluto e poi, appunto, quelli che pagano siamo noi.
      Quando c'è il cane le lumache non escono... vengon fuori solo la notte! Lumache carnivore-vampire :-O

      Elimina
  10. Mi è sempre piaciuta questa parola, ha un suono e un'immagine perfetti!!!

    Mi che situazione! E strableah per le lumache!!!
    Guarda, oggi ti sono particolarmente vicina perché dopo settimane che rimandavano con scuse sempre più assurde oggi dovevano venire gli operai a metterci le finestre nuove, invece, dopo che abbiamo passato la notte a spostare mobili e ci siamo alzati presto perché dovevano arrivare alle 8, OGGI ci hanno chiamato dicendo che erano TUTTI MALATI. Ma mi pigliano per scema???
    E gli è andata bene che hanno chiamato la Pelosa Metà che è calmo e tranquillo, io avrei fatto una scenata.
    In teoria vengono domani, vedremo.
    Stasera, dopo qualcosa come due mesi di inseguimenti e spionaggio, dovrei finalmente incontrare il vicino e l'amministratore per decidere qualcosa sul muro fradicio che si sgretola in camera da letto. Spero proprio che almeno da questo incontro emerga qualcosa di utile, ma ho aspettative bassissime -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai! Ora ti immagino a rincorrere l'amministratore e il vicino mentre fuggono per le scale XD
      Che roba... anche voi state aspettando da parecchio ormai! Pure il muro fradicio!
      A me, per la parete con la muffa ha detto che dovremo aspettare l'estate perché si asciughi... sempre che non ci sia una perdita interna o, come perso io, filtri l'acqua ogni volta che piove.
      Sinceramente speriamo di trovare una sistemazione migliore prima.

      Elimina
  11. Se ti può consolare, l'idea delle lumache che fanno feste notturne nella vostra cucina è una bellissima immagine, ecco, dovresti disegnarla :O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche 'sta mattina c'erano le strisciate di bava sul tappetino... stronze. :-(

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...