giovedì 23 maggio 2013

treasure hunt /caccia al tesoro

Domenica siamo partiti a caccia di un Car Boot sale, ovvero quei mercatini dell'usato tanto in voga qui in UK di cui avevo sentito parlare da Atelier Buffo assidua frequentatrice di quelli londinesi.
In realtà avevo cercato su Internet qualcosa più vicino a noi, trovandone uno ad un quarto d'ora di macchina da casa, in aperta campagna.
Ora... sarà che sono scettica per natura, sarà che mi sento devota alla sfiga... io, di trovare un mercatino in aperta campagna, nel punto che mi indicava google maps, avevo non pochi dubbi.
E infatti, seguendo meticolosamente il navigatore nel punto indicato, non abbiamo trovato alcun car boot sale, ma, per fortuna, ci siamo trovati in mezzo a questo:
Campi sterminati della campagna inglese, costellata qua e là di farm, cavalli e case di stra-lusso (che ti viene anche il timore a fotografarle, per paura che un rotweiller addestrato ti salti alla gola... infatti non le ho fotografate).
Alla fine, tornando sulla strada che avevamo percorso, abbiamo anche trovato il mercatino: una decina di auto in un prato, vicino ad una fattoria, poca roba e in più quasi tutti intenti a sbaraccare... ovviamente eravamo arrivati tardi.
Così, dopo un'altra ardua consultazione di mappe e recensioni di pub, abbiamo deciso di continuare sulla strada perscorsa e andare senza una meta precisa, semplicemente  "dove ci porta il cuore".
Mai scelta fu più azzeccata.

Ho fatto anche un video, mentre Fedo guidava in mezzo a questo bosco meraviglioso, se riesco lo aggiungo, perché, credetemi, era uno spettacolo mozzafiato (in cui purtoppo non ci si può fermare perché non ci sono molte piazzole)
Per concludere vi lascio le immagini del pub "Horse and Groom" di  Brentwood (anche questo trovato a caso lungo la via).
Il pub in realtà era quasi deserto, se si escludno due coppie di vecchietti, ma il cibo è stato ottimo e l'atmosfera davvero rilassante.
Mr. Fedo ha preso dell'arrosto con verdure e patate al forno (£8.00) e io un "pezzo di carne" da 8oz. (che non mi ricordo il nome) che sembrava una spessa fetta di prosciutto cotto ai ferri, con sopra un uovo, le patatine fritte, i piselli e un po' di insalata. (£6. e qualcosa). Non contenti (io in realtà stavo scoppiando) abbiamo preso anche una Chocolate fudge (torta intrisa di cioccolato caldo amaro) servita con del gelato (£3.50)... tutta salute insomma.
Probabilmente sono informazioni poco utili al turista medio, temo che difficilmente si riesca a giungere in questi posti se non "vagando" senza una meta e senza restrizioni di tempo, però era giusto per darvi un'idea di cosa può esserci oltre a Londra.

Non è tutto così, abbiamo avuto fortuna... forse un giorno vi parlerò dell"altro lato della medaglia"(se già non l'avete intuito dalle mie storie sulla casa ecc...), ma per ora è bello ricodarsi di questa giornata e pensare che c'è anche questo.

26 commenti:

  1. Quanto verde, che meraviglia!!!!
    Tutto sommato è stata una ottima giornata! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì decisamente... È sempre una cosa inaspettata vedere dei posti così belli praticamente dietro casa.

      Elimina
  2. E tutto questo quanto è lontano dalla città?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende cosa intendi per "città"... Londra è un concetto troppo grande per definirla una sola città, ma dista un'ora. Se invece per città intendi l'agglomerato di fabbriche, case e spazzatura dove viviamo noi... 15 minuti in auto. Anche meno.

      Elimina
  3. Che meravigliosa natura! Proprio una bella gita per staccare dal caos...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, però qui ti posso dire che non c'è tanto caos... Solo cose fatiscenti.

      Elimina
  4. Forse in fin dei conti vi è andata bene! Che meraviglia la fudge!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì... è stata di sicuro una bella giornata!

      Elimina
  5. Che bei posti *__* E che bei piatti. Vi è capitato di ordinare di qualcosa di orrendamente e immangiabilmente troppo British?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, sinceramente abbiamo mangiato veramente benissimo... forse il mio "pezzo di prosciutto" era un po' salato ma con le verdure scondite si mischiava bene. Quello che non assaggerei mai sono le uova in salamoia... che però forse sono scozzesi...

      Elimina
  6. Come in tutte le cose non esiste un solo aspetto o modo di vederle! :D
    Questo paesaggio mi ricorda le strade dei paesi etnei con questi alberoni che coprono la strada a capanna, deve essere stato un viaggio meraviglioso e forse ci voleva alla strafacciazza del landlord!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Sì, almeno nel week end ogni tanto ci svaghiamo!

      Elimina
  7. Le passeggiate non programmate le amo, non è affatto da turisti arrivare fin là, è proprio da viaggiatori :) Bah, preferisco non conoscere l'altro lato della medaglia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per noi non è un grande viaggio perché è ad un quarto d'ora di auto, più che altro chi viene per visitare Londra non andrà mai a cercare questo.
      In realtà ho immente di sfatare un po' i falsi miti di Londra e dintorni, perché a me sembra evidente che quello che giunge in Italia è un po' deviato... solo non vorrei sembrare "troppo" polemica...
      quale pillola scegli? La rossa o la blu?

      Elimina
    2. Mi fido, prendo tutt'e due :) Però prima quella polemica (tanto o troppo, quanto vuoi) e dopo qualche ora quella elogiativa.
      Attendo.

      Elimina
    3. E' complicato, non subito ma scriverò ... perché... è complicato ;-P

      Elimina
  8. Che spettacolo!! Noto con piacere che anche a Londra ogni tanto spunta il sole :)
    Mi piace molto anche il pub, a prima vista mi ha ricordato uno di quei ristorantini a conduzione famigliare che si trovano nelle campagne giapponesi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, dai, non piove sempre! Quella mattina il cielo era grigio, ma poi, come spesso accade qui, è spuntato il sole.
      Mr. Fedo conferma che: Sì era un po' come la campagna Giapponese. A un certo punto è sceso anche un cane dalle scale del piano di sopra ed è venuto a salutarci... e la padrona cercava di ricaccialo su :-D

      Elimina
  9. Vedi che la caccia al car boot sale porta sempre qualcosa di buono??? ;)
    Mi sembra che vi sia andata benissimo! Che belle immagini, che pace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, anche perché non mi ero portata che pochi Pound e non avrei potuto fare grandi spese anche se avessi trovato qualcosa di interessante (il mio shopping è stato di 40p)
      E' stata una gita rigenerante!

      Elimina
  10. Che bello... perdersi in un posto del genere è davvero un sogno!
    E anche il pub sembra davvero carino e ottime le pietanze!
    Bello il tuo blog, continuerò a seguirti... :-)

    Olivia - www.civediamoallesette.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Olivia!
      Sì, ad un certo punto la cosa migliore è mettere via il navigatore e... andare ;-)

      Elimina
  11. avventurarsi è il brivido più intenso da provare quando si vivono posti sconosciuti e la meraviglia che suscitano è impagabile...i pub inglesi hanno un'atmosfera unica!...rosico e tanto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai dai: scommetto che se esci di casa e vai a zonzo qualche posto carino lo trovi anche lì... anzi: sicuramente lo trovi!

      Elimina
  12. Ecco, adesso mi è venuta voglia di fare una passeggiata nei boschi, però qui c'è un tempo di merda, piove e fa freddo :( Mi è anche venuta fame...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Metterò qualche foto di quando piove, così rientriamo negli stereotipi che "qui c'è sempre un tempo di merda" e "l'Italia è il paese del sole!" ;-P

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...